YACHT POOL - FAIR CHARTER AGREEMENT

Tradotto con Google Translate

1. PREZZO DELLA CARTA
Il prezzo del noleggio include l'uso dello yacht (più accessori) da parte del noleggiatore, usura naturale (ad es. Danni dovuti a fatica materiale), supporto e doveri, tasse e imposte all'ormeggio permanente (eccezione: diario di bordo, permesso) e responsabilità assicurazione e assicurazione scafo per lo yacht.

2. DAZI DEI NOLEGGIATORI
Il noleggiatore si impegna nei confronti del noleggiatore 1. che deve fornire lo yacht noleggiato alla data concordata a seguito del pieno pagamento del prezzo del noleggio in condizioni idonee alla navigazione e adeguate alla tecnica e alla manutenzione (nota: dati di manutenzione, in particolare zattera di salvataggio gonfiabile, segnali di emergenza) 2. che deve fornire la documentazione di bordo (importante: carte nautiche aggiornate) che dettaglia il territorio oceanico e i tempi di navigazione consentiti e coperti dalle polizze assicurative 3. che rimborserà i tempi di inattività se il noleggiatore non è più in grado di utilizzare lo yacht a causa di un difetto (in tutto o in parte). Non è previsto alcun rimborso se il noleggiatore è lui stesso responsabile dei tempi di fermo (ad es. A causa di danni da lui causati). 4. che sarà disponibile per il Charteree durante il periodo di noleggio per telefono o radio almeno durante il normale orario di ufficio. Il manuale per lo yacht charter deve essere a bordo in inglese o nella lingua del noleggiatore.

3. LICENZE DI VELA; CERTIFICATI DI QUALIFICAZIONE
Il Charteree garantisce di essere in possesso della licenza ufficiale della nave da diporto o di essere accompagnato da un membro dell'equipaggio come skipper in possesso del relativo certificato di qualifica e, inoltre, che lui o il suo skipper hanno tutte le conoscenze e l'esperienza nautiche e nautiche necessarie in per comandare in sicurezza lo yacht noleggiato per il viaggio pianificato (rotta) in acque libere a vela e / o motore tenendo conto dell'equipaggio e dei materiali. Inoltre, il noleggiatore si impegna a trattare lo yacht noleggiato come propria proprietà in conformità con le regole della buona navigazione e ad utilizzarlo in conformità con le disposizioni statutarie pertinenti delle regioni in cui lo yacht viene utilizzato. Prima della consegna dello yacht noleggiato, il noleggiatore può verificare la capacità dello skipper responsabile di comandare la barca. A tal fine, può già richiedere la prova della precedente esperienza di navigazione prima della conclusione dell'Accordo e richiedere che venga presentato con le licenze di navigazione o i certificati di qualifica necessari per sciare lo yacht nella classe di barca e nell'area di navigazione concordate. In caso di dubbi sui brevetti relativi alla qualifica per lo skippering sicuro dello yacht e dell'equipaggio noleggiati, il noleggiatore può nominare o organizzare uno skipper per il noleggiatore a spese del noleggiatore. Se ciò è impossibile o il noleggiatore non è d'accordo, il noleggiatore può rifiutare di consegnare lo yacht; in questo caso, il prezzo del noleggio pagato sarà rimborsato al prezzo del noleggio inizialmente concordato solo in caso di noleggio alternativo valido. Se una carta alternativa è possibile solo a un prezzo inferiore, il noleggiatore avrà diritto alla differenza pertinente. Importante: il noleggiatore / skipper si assume la piena responsabilità per quanto riguarda l'equipaggio, la nave, l'equipaggiamento e l'inventario nei confronti del noleggiatore e dell'assicuratore.

4. DISTRUZIONE DELLE PRESTAZIONI (ACCORDO SULLA CARTA)
1) Diritti del noleggiatore a) Se il noleggiatore non riesce a fornire lo yacht noleggiato entro e non oltre 4 ore dopo l'orario concordato contrattualmente, il noleggiatore può ridurre il prezzo del noleggio su base proporzionale per i tempi di fermo al giorno iniziati. Lo stesso vale anche per le riparazioni necessarie, indipendentemente dall'errore del noleggiatore. Il Charteree può anche, a sua scelta, annullare l'Accordo contro il rimborso completo dei pagamenti effettuati se sono trascorse più di 24 ore dal tempo di consegna concordato; nel caso di un periodo di noleggio di almeno 10 giorni, tale termine si estende a 48 ore. Il noleggiatore può fornire uno yacht sostitutivo ragionevole che sia oggettivamente dello stesso livello e che soddisfi anche le esigenze del noleggiatore. Se è già chiaro prima dell'inizio del noleggio che la barca non sarà disponibile o potrebbe non essere consegnata al momento concordato, il Charteree può recedere dal Contratto anche prima dell'inizio del noleggio. b) Qualora lo yacht noleggiato, i suoi equipaggiamenti o accessori si discostino in modo negativo dalle condizioni contrattualmente concordate (difetti), il noleggiatore può sempre richiedere un'adeguata riduzione del prezzo del noleggio, ma può recedere dal Contratto solo se, considerato oggettivamente, il la navigabilità dello yacht noleggiato è compromessa o la navigazione corretta utilizzando metodi di navigazione comuni è notevolmente più difficile e di conseguenza i rischi per la sicurezza della barca e dell'equipaggio aumentano in modo significativo. c) Qualora il noleggiatore non fosse responsabile per l'interruzione delle prestazioni, non vi saranno ulteriori pretese nei confronti del noleggiatore in merito al risarcimento del noleggiatore per danni consequenziali (ad esempio spese di viaggio / alloggio); tuttavia, il noleggiatore cede al noleggiatore eventuali richieste di risarcimento danni nei confronti di terzi. Il noleggiatore informa senza indebito ritardo il noleggiatore di tali eventi e delle possibili conseguenze in dettaglio e in modo adeguato. Il noleggiatore farà valere riduzioni di prezzo o annullerà l'accordo mediante una dichiarazione unilaterale al noleggiatore e fornirà i relativi motivi. 2) Annullamento In caso di risoluzione del contratto di noleggio da parte del noleggiatore, devono essere sostenute le spese di annullamento concordate. Nel caso in cui il noleggiatore non sia in grado di presentarsi al turno, deve notificarlo al noleggiatore in modo vincolante senza indebito ritardo per iscritto o via fax, nel rispetto del quale è regolato l'orario di ricevimento dell'avviso da parte del noleggiatore. In caso di noleggio alternativo alle stesse condizioni, al noleggiatore sono rimborsati i pagamenti effettuati fino a quel momento meno una commissione di elaborazione di EUR 150. Il noleggiatore può fornire un noleggiatore sostitutivo idoneo che assume l'accordo solo con l'accordo o il consenso scritto di il noleggiatore. Nel caso di una carta alternativa a un prezzo ridotto o per un periodo più breve, la differenza pertinente più la tassa di elaborazione è dovuta e pagabile. Nel caso in cui vengano concordati contrattualmente porti di restituzione e porti diversi o porti stranieri, la compensazione sarà aumentata del 20% in un determinato caso. Il noleggiatore può recedere dall'Accordo in caso di ritardata liquidazione dei costi sostenuti e si riserva espressamente il diritto di far valere ulteriori richieste di risarcimento danni per inadempienza dell'Accordo. In tutti gli altri casi, il noleggiatore ha diritto al prezzo di noleggio concordato contrattualmente. Si consiglia pertanto espressamente di stipulare un'assicurazione annullamento charter. 3) Diritti del noleggiatore: nel caso in cui la barca non venga restituita entro e non oltre 2 ore dopo il tempo concordato contrattualmente, il noleggiatore può richiedere al noleggiatore un pagamento in corso proporzionale del prezzo del noleggio per ogni giorno iniziato. Il noleggiatore garantisce il rimpatrio puntuale. A questo proposito, dovrà tenere conto fin dall'inizio delle condizioni del vento e delle condizioni meteorologiche locali, includere i problemi relativi alle condizioni meteorologiche, nei suoi piani e mantenere lo yacht sufficientemente vicino al luogo di ritorno. In caso di colpa o azioni unilaterali, il noleggiatore può richiedere un risarcimento danni. Ciò non si applica se non è possibile un ritorno tempestivo a causa di condizioni meteorologiche / marittime pericolose (improvviso deterioramento) ai sensi di una limitazione del rischio. Qualora il noleggiatore lasci lo yacht noleggiato in un luogo diverso dal luogo di rientro concordato, dovrà sostenere le spese di rientro in acqua o a terra in caso di colpa. Il noleggiatore deve essere informato senza indebito ritardo in tutti i casi. In tutti i casi, il noleggiatore può provare che non si è verificato alcun danno o minore.

5. CANCELLAZIONE
In caso di risoluzione del Contratto da parte del noleggiatore, le seguenti spese di annullamento saranno sostenute in base al prezzo del noleggio. Per gli sforzi, che sono inapplicabili a causa dell'omissione della carta, non verrà addebitata alcuna penale di annullamento come ad esempio per: pulizia, deposito, biancheria da letto, attrezzature speciali ecc. La stipula di una polizza assicurativa sui costi di annullamento viaggio / charter è già espressamente raccomandato al momento dell'esecuzione dell'accordo.

6. METODO DI PAGAMENTO
Se i pagamenti concordati non vengono effettuati in tempo utile, il noleggiatore può, in seguito a un avvertimento infruttuoso, recedere dall'accordo di noleggio e noleggiare lo yacht in altro modo. Il noleggiatore deve fornire un risarcimento per qualsiasi perdita economica. L'Accordo entrerà in vigore se una copia firmata dell'Accordo viene presentata al noleggiatore o all'agente entro 10 giorni dalla data di emissione.

7. ELENCO CREW
Entro e non oltre 4 settimane prima dell'inizio del noleggio, il noleggiatore deve informare il noleggiatore di tutte le persone che viaggiano (equipaggio) in base all'elenco precedente.

8. ASSUNZIONE DELLO YACHT NOLEGATO
Il noleggiatore si assume lo yacht sotto la propria responsabilità. Il noleggiatore o il suo rappresentante designato deve fornire al noleggiatore lo yacht noleggiato pronto per la navigazione e in condizioni altrimenti perfette, pulito internamente ed esternamente, con bombola di gas (e bombola di riserva) allegata, con un serbatoio pieno di benzina con una bombola di carburante di ricambio completa . Le condizioni della barca, tutte le funzioni tecniche (in particolare vela, luci e motore) e la completezza dell'accessorio e dell'inventario devono essere accuratamente ispezionate utilizzando un elenco di equipaggiamento e un elenco di controllo da entrambe le Parti contraenti durante la procedura di familiarizzazione. Il noleggiatore garantisce che lo yacht e le sue attrezzature soddisfano i requisiti degli statuti e dei regolamenti pertinenti sulla rotta di spedizione charter concordata. La navigabilità dello yacht noleggiato e dell'attrezzatura deve quindi essere confermata dalle parti in modo vincolante prima della consegna mediante firma. Trascorso tale termine, non è possibile formulare obiezioni con successo. Ciò non si applica se e nella misura in cui si sono verificati difetti latenti al momento della consegna, anche se il noleggiatore non è in colpa al riguardo. Il noleggiatore può rifiutare di prendere possesso dello yacht solo se la navigabilità è stata ridotta in misura significativa e non in caso di deviazioni o difetti immateriali. La compagnia di noleggio deve fornire prova con i documenti della nave, che lo yacht è coperto da un'assicurazione di responsabilità civile e che il premio è stato pagato.

9. DAZI DEL NOLEGGIO
Il noleggiatore ha i seguenti obblighi nei confronti del noleggiatore: 1. tutti i membri dell'equipaggio devono essere designati entro e non oltre 4 settimane prima dell'inizio del noleggio (preparazione di un elenco dell'equipaggio). 2. la barca deve essere già messa a disposizione nel luogo di rientro concordato 1-2 ore prima della scadenza dell'accordo per il check out. 3. la durata del noleggio concordata non può essere estesa unilateralmente senza consultare il noleggiatore. 4. lo yacht deve essere tenuto sufficientemente vicino al porto di ritorno nelle ultime 24 ore prima della conclusione del noleggio al fine di garantire un arrivo tempestivo in caso di condizioni avverse (maltempo, forte vento, ecc.). Le tempeste non pregiudicano l'obbligo di restituire la barca puntualmente, tranne in caso di forza maggiore. Il noleggiatore deve essere informato senza indebito ritardo in caso di prevedibile rientro in ritardo. 5. Il noleggiatore deve essere avvisato senza indebito ritardo se la svolta deve essere terminata in un luogo diverso dal porto di ritorno. In questo caso, il noleggiatore è responsabile della cura della barca o della sua cura da parte di persone sufficientemente qualificate fino a quando il noleggiatore non è in grado di prendere possesso della barca. La carta termina solo al momento della presa di possesso e il noleggiatore sopporterà i costi risultanti. 6. lo yacht e l'equipaggiamento noleggiati devono essere trattati con cura e in conformità con le regole della dovuta e corretta navigazione marittima. 7. Il noleggiatore deve familiarizzare prima dell'inizio della virata con i sistemi tecnici e tutti gli altri sistemi dello yacht, rispettare le istruzioni a bordo e informarsi sulle particolarità della rotta di spedizione (correnti, variazioni del livello dell'acqua in caso di evento di forti venti, venti deboli, effetti della galleria del vento ecc.) 8. eseguire il controllo di rotazione e le misure di manutenzione, verificando in particolare il livello dell'olio e del livello del liquido di raffreddamento del motore su base giornaliera, controllare la sentina su base giornaliera e, ove applicabile, eseguire la manutenzione. 9. tenere un diario di bordo in cui devono essere inseriti i registri dei bollettini meteorologici, tutti i danni scoperti sullo yacht e le attrezzature, i collegamenti a terra e altri eventi speciali (corde nell'elica ecc.) 10. se e nella misura presente, conservare coscienziosamente un libro radio e, se del caso, un registro doganale e di inventario, di partenza e di arrivo. 11. segnalare immediatamente qualsiasi messa a terra e, in caso di sospetto danno allo yacht noleggiato, dirigersi immediatamente verso il porto successivo e organizzare un esame da parte di un sub e, previa consultazione con il noleggiatore e su sua istruzione, provvedere al craning o all'asciutto -dock. 12. prestare attenzione a particolari condizioni del vento e del tempo e prestare particolare attenzione durante i viaggi notturni. 13. solo per entrare e uscire dalla porta sotto il motore, ma per viaggiare sotto il motore solo se e per tutto il tempo necessario (e in nessun caso sotto la vela che inizia con uno sbandamento di 10 gradi!). 14. di salire a bordo dello yacht solo con scarpe da barca appropriate e pulite il cui colore non si stacca. 15. fornire assistenza al traino solo in caso di emergenza, far rimorchiare lo yacht noleggiato solo in caso di emergenza e utilizzare le proprie funi / linee, collegare le linee (belegen) solo a morsetti, argani o ai piedi dell'albero, e non stipulare accordi relativi ai costi di rimorchio e di recupero, a meno che la parte che assiste non rifiuti diversamente il proprio aiuto. 16. rispettare le disposizioni di legge dei paesi in cui il noleggiatore soggiorna, attraversa o è un ospite e informarsi in anticipo in merito a eventuali licenze o permessi di viaggio 17. sempre, per passare correttamente e correttamente la barca attraverso il porto e le autorità doganali e pagare debitamente le spese portuali sostenute. 18. notificare senza indebito ritardo alla stazione di polizia più vicina qualsiasi furto dello yacht o dei suoi accessori 19. non fornire o sub-affittare lo yacht noleggiato a terzi. 20. non consentire a bordo di più persone di quanto consentito o concordato (equipaggio) o qualsiasi animale 21. di non apportare modifiche alla barca e alle attrezzature. 22. Non è consentito senza il consenso scritto del noleggiatore: - portare con sé merci non dichiarate soggette a dazi doganali o merci o sostanze pericolose. - partecipare alle regate - per uscire dai porti protetti in caso di forze del vento a 7 bft e oltre - per utilizzare lo yacht a scopo di addestramento, trasporto a pagamento, ecc. 23. Il noleggiatore può limitare il percorso di spedizione in caso di condizioni di navigazione non sicure / incerte o vietare i viaggi notturni. Le rotte specificate nell'accordo possono essere lasciate solo con il consenso espresso del noleggiatore. Il noleggiatore, lo skipper e l'equipaggio saranno responsabili della navigazione dello yacht e saranno responsabili nei confronti del noleggiatore o dell'assicuratore per eventuali danni derivanti dall'abuso delle regole di condotta richieste. Nel contesto del presente Accordo, i membri dell'equipaggio saranno considerati agenti vicari del Charteree / skipper.

10. RIPOSIZIONAMENTO DELLO YACHT NOLEGATO
Il noleggiatore consegnerà lo yacht noleggiato al noleggiatore o ai suoi rappresentanti designati pronti per la navigazione in condizioni di stivaggio secondo l'elenco di controllo, pulito internamente ed esternamente, con bombola di gas collegata (più bomboletta di riserva) e con un serbatoio pieno di benzina (più tanica del carburante di ricambio). Il noleggiatore può sostituire il materiale che è stato consumato e non rifornito (ad es. Carburante) a spese del noleggiatore e stabilire una tariffa forfettaria per i costi, e può organizzare la pulizia a spese del noleggiatore, se concordato. La pulizia può essere concordata contrattualmente con un supplemento. Il noleggiatore deve portare lo yacht noleggiato all'ormeggio in modo tempestivo (non meno di 1-2 ore prima dell'orario di consegna) in modo che sia possibile effettuare il check-out dettagliato e la pulizia. Entrambe le parti devono ispezionare congiuntamente le condizioni della barca e la completezza dell'attrezzatura. Il noleggiatore deve informare il noleggiatore anche in caso di sospetto di danneggiamento dello yacht e deve immediatamente riferire qualsiasi attrezzatura persa, danneggiata o non più funzionale al ritorno. Il noleggiatore e il noleggiatore preparano un elenco di difetti e perdite e quindi utilizzano questo e l'elenco di controllo per preparare un protocollo, che sarà vincolante per l'esecuzione da entrambe le parti. Se il noleggiatore rifiuta di preparare un protocollo di accettazione, lo yacht sarà considerato restituito libero e privo di difetti. Trascorso questo tempo, le obiezioni potrebbero non essere più formulate con successo; ciò non si applica se e nella misura in cui si sono verificati difetti latenti in caso di recupero, per i quali il Charteree è responsabile a seguito di condotta intenzionale o gravemente negligente. In particolare, il noleggiatore non può trattenere il legame per danni successivamente scoperti. Il tipo, la portata e il livello del danno che possono e devono essere corretti solo in una fase successiva e, ove applicabile, a seguito dell'ulteriore utilizzo dello yacht noleggiato, devono essere documentati in dettaglio e devono essere vincolanti per entrambe le parti.

11. DANNI (ALL'YACHT NOLEGATO)
Il noleggiatore deve informare il noleggiatore senza indebito ritardo di eventuali danni consequenziali, obblighi di condotta, danni di responsabilità, collisioni, incidenti, disabilitazione, guasti operativi, sequestro dello yacht o altri eventi. Il noleggiatore e il noleggiatore devono essere sempre disponibili per istruzioni e domande. I danni dovuti alla normale usura o alla fatica del materiale possono essere corretti dal noleggiatore fino a un importo di 150 EUR senza consultazione e le spese relative devono essere rimborsate dal noleggiatore al momento della presentazione delle ricevute. Il noleggiatore informa il noleggiatore delle spese che superano tale importo (tranne in caso di emergenza o in caso di pericolo imminente), documenta e controlla tali spese e, se necessario, provvede all'esborso finanziario iniziale. Le parti sostituite devono essere conservate. Il Charteree deve intraprendere qualsiasi e tutte le azioni che riducano il danno e le sue conseguenze (ad es. Guasto). Se il danno non può essere riparato in loco, il noleggiatore può essere obbligato, a seguito della richiesta del noleggiatore, a restituire in anticipo (possibilmente 24 ore prima del trasferimento del possesso) se ciò è giustificabile e ragionevole in base alle circostanze. Se il noleggiatore è responsabile del danno, il prezzo del noleggio sarà rimborsato su base proporzionale per ogni giorno iniziato. Nel caso in cui il noleggiatore non sia responsabile per il guasto, si escludono ulteriori richieste di risarcimento danni da parte del noleggiatore. Il noleggiatore / lo skipper / l'equipaggio dovrà sostenere fino a un importo equivalente al suo legame i costi per la correzione di difetti o la riparazione di danni materiali sullo yacht o sull'attrezzatura noleggiati. I danni che superano tale importo devono essere coperti dal sottoscrittore dello scafo, a meno che lo skipper e / o l'equipaggio agiscano intenzionalmente o in grave negligenza o violino le disposizioni del Contratto di noleggio, e questi abbiano un nesso causale con l'evento di danno che si è verificato. Ciò non si applica ai danni derivanti dall'usura (ad es. Apertura delle cuciture sulle vele) o ai danni per i quali lo skipper e il suo equipaggio non erano in colpa.

12. ALTRE RESPONSABILITÀ DEL PERSONALE
Il noleggiatore è responsabile di tutti i danni causati in modo colposo da lui o dal suo equipaggio a terzi o allo yacht noleggiato, alle sue attrezzature o agli accessori, in particolare per danni imputabili a un uso errato o alla manutenzione difettosa (se e nella misura in cui ciò è un dovere del Charteree) dei generatori a bordo. In caso di condotta intenzionale o gravemente negligente, il noleggiatore sarà anche responsabile per i reclami fatti valere dal sottoscrittore dello scafo (ricorso). Se e nella misura in cui è in colpa, il noleggiatore sarà anche responsabile per qualsiasi perdita consequenziale ed economica (ad esempio in caso di sequestro) in base alle norme legali del paese interessato. Qualora il noleggiatore fornisca uno skipper professionista, sarà responsabile della navigazione dello yacht e sarà responsabile per i danni causati da lui, ma non per i danni (congiuntamente) causati dagli ospiti. In caso di condotta intenzionale o gravemente negligente da parte del noleggiatore o del suo equipaggio per il quale il noleggiatore è ritenuto responsabile da una terza parte senza essere (in solido) in alcun modo in alcun modo, il noleggiatore deve indennizzare il noleggiatore contro qualsiasi e tutti conseguenze ai sensi del diritto privato e penale, di tutti i costi e di qualsiasi azione legale, a livello nazionale e all'estero. Laddove vi sia più di un cessionario, questi sono responsabili in solido. Il noleggiatore è pienamente responsabile per i danni che hanno una relazione causale con false dichiarazioni riguardanti la sua capacità di navigare la barca.

13. RESPONSABILITÀ DEL NOLEGGIO
Il noleggiatore stesso sarà responsabile ai sensi del contratto di noleggio per perdita o danno alla proprietà del noleggiatore o dell'equipaggio o per incidenti solo se ha agito intenzionalmente o negligentemente, ma non per decreti sovrani, forza maggiore ecc. Il noleggiatore è responsabile per danni causati da imprecisione, modifiche o errori nei materiali nautici forniti come carte nautiche, manuali, bussola, rilevatori di direzione radio ecc. solo se non ha espressamente notificato al noleggiatore o allo skipper responsabile il trasferimento del possesso dello yacht di questa possibilità e del suo comune dovere di ispezionare lo stesso. Tuttavia, le richieste di risarcimento danni basate sulla responsabilità per danni basati su lesioni alla vita, agli arti o alla salute a causa di una violazione intenzionale o negligente del dovere e per altri danni basati su una violazione volontaria o gravemente negligente del dovere del noleggiatore rimarranno inalterate da qualsiasi e tutti gli accordi.

14. ASSICURAZIONE (YACHT NOLEGATO)
L'assicurazione dello scafo è predisposta per lo yacht noleggiato per danni materiali all'imbarcazione e alle attrezzature e l'assicurazione responsabilità civile senza franchigia per lesioni personali e danni materiali. L'importo coperto dalla passività è di almeno un milione di Euro. Lesioni personali a seguito di incidenti a bordo, danni a oggetti portati a bordo dallo skipper e dall'equipaggio e danni causati da condotta intenzionale o gravemente negligente non sono coperti da tale assicurazione, il che significa che, in generale, il noleggiatore piuttosto che il Il noleggiatore sarà responsabile in caso di colpa. La stipula dell'assicurazione dello scafo non comporta alcuna indennità di responsabilità del noleggiatore da parte del noleggiatore per danni che l'assicuratore non si assume a causa di condotta intenzionale, negligenza grave o abuso delle disposizioni del contratto di noleggio (ad esempio, deviando dalla rotta di spedizione concordata ) o rispetto al quale il sottoscrittore dello scafo può a sua volta chiedere un risarcimento danni. Il noleggio avverrà secondo le disposizioni legali in vigore sulla rotta di navigazione charter.

15. OBBLIGAZIONI (DISPOSIZIONI, PARTICOLARITÀ)
Salvo diverso accordo, il noleggiatore depositerà al momento del trasferimento del possesso in loco un'obbligazione ai sensi del contratto di noleggio. Il legame deve essere depositato in contanti o con carta di credito. È responsabile per danni per crociera charter fino a un importo massimo equivalente a tale importo esclusivamente per danni materiali allo yacht noleggiato e ai suoi accessori, equipaggiamento smarrito e furto per i quali sia stato riscontrato che il suo equipaggio è in colpa; ciò non si applica ad alcuna diminuzione di valore dovuta alla normale usura. In caso di forza maggiore e furto, ciò si applica solo se e nella misura in cui il rischio è stato colposamente aumentato (ad es. Uscire durante un avviso di tempesta). L'obbligazione dovrà essere pagata in contanti o con carta di credito al momento del trasferimento del possesso dello yacht o in anticipo tramite trasferimento elettronico e dovrà essere rimborsata immediatamente in caso di recupero dello yacht se il noleggio è avvenuto senza alcun danno. Se le riparazioni possono o devono essere eseguite solo in un secondo momento e se è prevedibile in base alla valutazione del livello del danno che la spesa sarà inferiore alla metà dell'importo depositato, almeno la metà sarà immediatamente dovuta per il rimborso .

16. ALTRI ACCORDI, VARIE, AVVISI
1) Listino prezzi, scostamenti, modifiche In caso di dubbi o incertezze, si applicano i prezzi in base al rispettivo listino prezzi applicabile del noleggiatore. Nel caso in cui le tasse, le tasse o le imposte incluse nel prezzo del noleggio vengano aumentate o ridotte a causa di operazioni legali senza che le parti abbiano alcuna influenza al riguardo, il noleggiatore e il noleggiatore dichiarano di accettare un corrispondente adeguamento dell'accordo. 2) Differenti accordi charter / secondi accordi da eseguire in loco A causa delle disposizioni applicabili nel paese del noleggiatore, è possibile che il noleggiatore debba avere a bordo un accordo charter redatto nella lingua del paese ospite. 3) Classificazione / responsabilità legale delle parti (agente / noleggiatore / organizzatore): se l'accordo di noleggio dovesse essere concluso tramite un'agenzia di noleggio, tale agenzia di noleggio fungerà da agente tra il noleggiatore e il noleggiatore. L'agenzia di intermediazione è responsabile solo nel contesto dei doveri e delle responsabilità di un agente ai sensi del rapporto contrattuale in essere con il Charteree. Nel presente Accordo e in eventuali future modifiche contrattuali e dichiarazioni unilaterali del noleggiatore presso il noleggiatore, l'agente fungerà da rappresentante autorizzato a nome e per conto del rispettivo noleggiatore e sarà autorizzato a riscuotere crediti.

17. DISPOSIZIONI FINALI (LEGGE APPLICABILE, SEVERABILITÀ ECC.)
Il noleggiatore e il noleggiatore dichiarano in accordo con l'agente che qualsiasi ulteriore accordo eseguito in loco tra il noleggiatore e il noleggiatore non avrà alcun effetto a favore o contro l'agente per quanto riguarda la sua responsabilità in relazione all'uso specifico dello yacht noleggiato. Gli impegni orali o gli accordi accessori sono applicabili per entrambe le parti solo previa conferma scritta. Qualora singole disposizioni del presente Accordo fossero nulle, non valide o prive di effetto legale, la validità del resto dell'Accordo rimarrà inalterata.